Bellezza esteriore, bellezza interiore

Credo fermamente che nasciamo tutti belli dentro e che, purtroppo, la vita ci modifica facendoci perdere di vista ciò che siamo veramente...

Ritengo che in fondo, nell’anima, rimaniamo comunque quello che siamo, ma possiamo arrivare a dimenticarlo, pur continuando ad esserlo.

Prima della sessione faremo quattro chiacchiere per iniziare a conoscerci per quanto possibile.

In generale io non ti metto in posa, soprattuto all’inizio della sessione ti farò parlare della tua vita, le esperienze belle e quelle brutte e mentre parli cercherò di riprendere la tua bellezza interiore, oltre a quella esteriore.

E puoi stare tranquilla che tutto ciò che mi dirai rimarrà tra di noi!

Spesso le persone con le quali ho lavorato mi hanno detto di vedersi per quello che sono, di riconoscersi nelle mie immagini: questo per me è un motivo di orgoglio e se riusciremo a creare una connessione certamente coglierò anche te!

Ma io non sono una modella!

Certo che non lo sei!

Ed è per questo che la mia sessione si svolge come descrivo qui di seguito: non voglio farti fare la bella statuina, al contrario voglio creare tue immagini dove chiunque potrà vedere la tua reale bellezza!

Martina non è una modella professionista
Questo è un esempio di cosa possiamo creare insieme se esiste una connessione



Catturare sentimenti

Nelle mie sessioni di ritratto dobbiamo creare complicità: non vieni per metterti in posa e cercare di creare belle immagini di un momento particolare.

Con me devi essere quello che sei, perché in ognuno di noi riflette in qualche modo la propria bellezza interiore: ma solo essendo se stesso.

La complicità genera emozioni uniche ad entrambi e consente di creare immagini, dove riesco a cogliere ciò sei nel profondo, la tua anima (come dicono tanti) le tue emozioni del momento – inteso come momento nella vita, più che l’istante proprio dello scatto.

Anche Loreen non è una modella professionista
Ma quanto è intenso il suo sguardo?


Come funziona


Quando decidi di organizzare una sessione il primo passo è una bella chiacchierata, dal vivo o in video chat. In questo modo ci conosciamo e definiamo dove andremo scattare: in esterna, in studio oppure se dobbiamo trovare una location particolare – ad esempio se vuoi organizzare una sessione di boudoir (in intimo), di nudo artistico (odio le volgarità).

Dopo aver capito il genere che desideri realizzare preparo una serie di immagini di riferimento (la moodboard) e le condivido su Pinterest – puoi anche inviarmi tu immagini.

E’ importante sapere che non realizzeremo copie delle immagini della moodboard!
Le immagini servono solo a prendere spunto per luci, abbigliamento, il luogo e, soprattutto, il mood della sessione – ovvero il feeling, che vuoi esprimere e ritrovare nelle immagini.

Quando abbiamo le immagini di riferimento definiamo la prima data utile ad entrambi ed andiamo in sessione.

La sessione

Durante tutta la sessione avremo musica di sottofondo: la musica è molto importante per me ed è fondamentale nel processo creativo.

Mentre mi racconti della tua vita, gioie e dolori, scatto: e scatterò molto per cercare di cogliere tutte le tue emozioni.

Una sessione dura almeno 4/5 ore e mediamente scatto dalle 600 alle 1.000 immagini.

Chi partecipa alla sessione

Puoi venire accompagnata da chi vuoi ma chi ti accompagna non potrà essere presente in sessione. Non è per cattiveria ma, per il modo in cui lavoro, evito qualsiasi possibilità di distrazione, tua e mia: dobbiamo creare una connessione e se ci sono altre persone è praticamente impossibile.

Se necessario saranno presenti un parrucchiere e/o MUA in sessione, ma si tratta sempre di professionisti e sanno come tenersi in disparte.

Se mi serve un assistente te lo farò sapere prima della sessione – a volte mi assiste mia moglie, ma generalmente solo nelle sessioni in esterna.

Cosa ricevi


Qualche giorno dopo la sessione – comunque entro un paio di settimane – ti invierò la mia selezione, dopo aver eliminato le immagini con problemi tecnici, con espressioni non belle o che semplicemente che non ritengo siano pubblicabili.

Un esempio parziale di selezione: della sessione con Eleonora ho selezionato il 50% degli scatti!



La prima selezione sarà in formato adatto alla pubblicazione su Instagram (lato corto 1080 pixel) con un ritocco basilare, più che altro per mettere a posto eventuali problemi con la luce.
Per distinguere queste immagini da quelle post-prodotte al 100% te le invio con un watermark.

Un’immagine di Eleonora corretta per la luce e con watermark in basso a destra



Normalmente la selezione comprende solo immagini in bianco e nero che prediligo per verificare la luce in fase di scatto. In ogni caso le mie macchine fotografiche salveranno tutte le informazioni nei files e sarò in grado di recuperare il colore in fase di post-produzione.

Ultimamente invio anche qualche foto in dual-tone già tra le immagini da selezionare – Questo un esempio di Lin, una cliente di Singapore di 46 anni che mi ha letteralmente stupito per la sua sensualità



A questo punto scegli le immagini che vuoi ricevere in alta risoluzione e mi invii i nomi dei files.

Ho bisogno di un po’ di tempo per la post-produzione e, appena pronte, te le invio in digitale, in alta risoluzione, pronte per essere stampate.

Ti consegno le immagini post-prodotte sia a colori che in bianco e nero.

Posso aiutarti a scegliere le immagini migliori e, una volta definite, curare tutto il processo di creazione di stampe, poster e/o di un libro e consegnarti il tutto già stampato!

Un esempio di post-produzione

Detesto le immagini dove la pelle sembra una plastica e non tolgo mai tutte le imperfezioni della pelle che fanno parte, a mio modesto parere, della tua storia.

In ogni caso elimino tutto ciò che è temporaneo (brufoli, arrossamenti, ecc.) come puoi vedere in questo esempio.

I costi


La sessione ha un costo di base di 50 Euro che serve a coprire i costi di archiviazione delle immagini – tengo sempre almeno 4 copie delle immagini che produco!

Poi paghi solo le immagini che vuoi acquistare.
Ogni immagine costa 20 Euro e ti chiedo di acquistare un minimo di 12 immagini.

Se acquisti almeno 20 immagini ti regalo una stampa fine art in formato 30x40 cm.

Mi riservo di chiederti un sovrapprezzo nel caso la lavorazione per eliminare problemi della pelle dovesse eccedere lo standard (20/30 minuti per immagine).
In questi casi preparo un ritocco standard e te lo sottopongo prima di procedere con il lavoro sulle immagini che hai scelto: poi decidiamo insieme come procedere.

Se desideri mi posso occupare della stampa di libri e/o poster e consegnarti i prodotti finiti.
In questo caso ci sono tante variabili da considerare: formato, numero di pagine, tipo di carta, ecc.
Durante la sessione ti farò vedere qualche campione e ti darò qualche idea sui costi.

Se scattiamo fuori Como, oltre i 30 Km. ti chiedo il costo del trasferimento ed eventuale pernottamento per distanze superiori ai 200 Km.

Altri costi a tuo carico:
• MUA (Make Up Artist)
• Parrucchiere
• Eventuale affitto di una location (studio, appartamento, ecc.)
• Abbigliamento, accessori, ecc.

Lavoro con professionisti del settore e posso fornirti un’idea dei costi prima della sessione per MUA e parrucchiere.

Dicono di me

Tutte testimonianze reali!

Clicca qui per altre testimonianze

CONTATTO

Per qualsiasi chiarimento o domanda non essere timida, contattami su Telegram, WhatsApp, inviami un messaggio su Instagram oppure inviami un'email.

Parlo Italiano, Inglese e Spagnolo e sono pronto a viaggiare in tutta Europa per creare insieme a te immagini meravigliose!

Recensioni
https://www.facebook.com/pg/ugrandolini/reviews/
https://www.modelmanagement.com/member/ugo-grandolini/reviews/
https://www.litmind.com/ugrandolini/opinions

Puoi trovare altre informazioni su di me ed altre mie immagini a questi indirizzi:

Instagram
https://instagram.com/ugrandolini

Il mio sito web
https://ugosinhache.com

Ugo シ Grandolini

Catturo la sensualità e l'erotismo di una bellezza non convenzionale, attraverso le imperfezioni del corpo, le tue gestualità ed esplorando emozioni come vulnerabilità, tristezza e rabbia.

In un mondo in cui le donne modificano il proprio corpo cercando di diventare perfette come bambole, ho iniziato il mio viaggio nella fotografia scattando con bambole “reali” cercando di rappresentarle come donne.

Più tardi, ho iniziato a scattare ritratti con donne solo per rendermi conto che possono avere una bellezza “inespressa” che non è ciò che le riviste di moda propongono.

La bellezza che vedo di solito è nascosta nei dettagli del loro corpo come imperfezioni (ad esempio smagliature, rughe, ecc.), gestualità, vulnerabilità, tristezza, rabbia...

E la capacità di mostrare loro questa bellezza nascosta attraverso la mia macchina fotografica le rende consapevoli di ciò che sono realmente, della loro sensualità e della loro dimensione erotica.

Ugo Grandolini